– Pubblicato il

Save the date: secondo "Martedì del cibo" sul tema "Produzione e Sostenibilità"

A seguito della presentazione del IV Rapporto dell'Atlante, le sette sezioni di questo verrano presentate singolarmente per mostrare più approfonditamente le dinamiche del sistema del cibo torinese.

Martedì 6 febbraio si terrà, alle 17, presso la Sala Vigliano al Castello del Valentino, il secondo appuntamento con i "Martedì del Cibo" che verterà sul tema de produzione e sostenibilità con un focus su produrre il cibo in città.

Molti gli ospiti invitati: Stefano Aimone, Ires Piemonte; Luca Maria Battaglini, Università di Torino; Patrizia Borsotto, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (CREA); Sara Ceraolo, OrMe ETS - Orti Metropolitani; Giancarlo Chiesa, Coldiretti Torino; Danilo Demarchi, Politecnico di Torino; Marco Devecchi, Accademia di Agricoltura di Torino; Elena Di Bella, Città Metropolitana di Torino; Maria Lodovica Gullino, AgriNewTech e ColtivaTo; Giacomo Pettenati, Università del Piemonte Orientale; Tiziana Pia, Regione Piemonte e Francesco Tresso, Città di Torino


Di seguito il programma:

17:00 - Saluti e benvenuto 
Egidio Dansero, Università di Torino (coordinatore Atlante del cibo di Torino Metropolitana)

17:10 - 17:20 – Introduzione. Le questioni affrontate dal IV Rapporto
Enrico Gottero, Politecnico di Torino (DIST)

17:20 - 18:00 – Tavola rotonda – 1° round (metodi, valori, processi e bisogni)
Modera: Luca Battisti, Università di Torino

18.00 – 18.40 – Tavola rotonda – 2° round (conoscenze, limiti e potenzialità)
Modera: Claudia Cassatella, Politecnico di Torino (DIST)

18.40 – 19.00 Conclusioni
Egidio Dansero, Università di Torino


I lavori, oltre che in presenza, potranno essere seguiti online in diretta sulla pagina Facebook di Atlante.

Condividi

Partecipa

Hai un progetto da proporre, un evento o una ricerca da segnalare?
3 + 2 =
Scrivi il numero del risultato per confermare che non sei un robot ;)
Cliccando sul pulsante INVIA autorizzo al trattamento dei miei dati personali e accetto l'informativa sulla privacy